domenica 3 aprile 2011

oggi parliamo dell' isola di Kos

Ciao rieccomi qui dopo diverso tempo di latitanza dal blog e me ne scuso .
Oggi vi voglio parlare delle mie ferie estive trascorse sull ' isola di Kos in Grecia .
Scelta casuale.... escludendo le famose isole Creta , Rodi etc... l'importante trovare un' isola che avesse un aeroporto e non dover fare anche il viaggio con il traghetto.
Una volta scelta l'isola bisognava scegliere la località ... va bè che l'isola non è grandissima ( 50 Km di lunghezza x 12 Km di larghezza ) ma la località si doveva pur scegliere , quindi curiosando su internet per vedere le recensioni abbiamo notato come sempre che tutti parlavano male e bene della  stessa località e del stesso villaggio !!!!! Allora che fare ??? Occhi chiusi e scelta casuale , una volta aperti gli occhi abbiamo visto che la nostra destinazione sull' isola era Kardamena che si trova nella parte meridionale dell' Isola .
Scelta l'isola , scelta la località restava solo il villaggio...
  la scelta cade sul 

Nella foto al piano superiore c'era la nostra camera bella vero????
Ci siamo trovati bene in questa villaggio a pochi metri dal mare e con tanto tanto verde attorno.Oltre al ristorante principale c'era la possibilità di mangiare in altri 4 ristoranti all'interno del villaggio prenotando con una giornata di anticipo.
C'era il ristorante solo di pesce (favoloso) , quello greco ( slurp...) quello italiano ( non provato ) e quello asiatico (non provato)
la spiaggia era piccola ma molto carina 
Nella nostra settimana di permanenza sull 'isola  un giorno abbiamo effettuato una gita sul caicco
Con il caicco ci hanno portato a visitare due splendide isolette,
Pserimos dalle acque bellissime e l'isola di Kalimos famosa per la lavorazione delle spugne
 un 'altro giorno abbiamo noleggiato una macchina e abbiamo deciso di visitare l'isola da soli. come prima tappa ci siamo diretti a Kos City che si trova a nord dell' isola.
A Kos City abbiamo vagabondato un pò per la città curiosando tra i vari negozi e il mercato 
ammirando l'albero di Ippocrate 

e il castello
Lasciata Kos City ci dirigiamo su consiglio della reception del villaggio a Zia pittoresco ed affascinante villaggio nell' entroterra dell 'isola sui pendii del monte  Dikeon .
Giunti a Zia si è fatta anche l'ora di mettere i piedi sotto ad un tavolo e seppur Zia sia minuscola le taverne non mancano.... c'era l'imbarazzo della scelta dove tutte ti proponevano menù turistici a buon prezzo e infatti erano tutti pieni . A Tania cade l'occhio su una anonima taverna senza tante pretese dove gli unici avventori erano degli operai e dove i Vigili del fuoco si erano fatti preparare il pranzo .... quindi se è frequentata dai locali un motivo ci sarà.... infatti abbiamo mangiato divinamente (Moussaka ottima ) con porzioni da sfamare quattro persone e spendendo il giusto... brava Tania !!!!!!!
Verso sera si torna al villaggio giusto il tempo per fare un tuffo in mare e prepararci per la cena.
La settimana è volata si ritorna a casa ma contenti delle vacanze trascorse....
Mi auguro che questo mio piccolo resoconto vi sia piaciuto 
Ciao a presto


5 commenti:

tania ha detto...

Bello il resoconto.....ottimo il complimento per la mia scelta.....e fantastici ricordi di viaggio insieme!!
Smack

tiziana ha detto...

Mi è piaciuto. Pensa che la grecia non è stata messa nei miei viaggi futuri. Ma sono certa che che prima o poi dovrò andarci.

Arianna ha detto...

Bella vacanza...mi piace la foto col caicco! E per mangiare, mi sarei fiondata sul ristorante italiano xD ciao, Arianna!

TuristadiMestiere ha detto...

Io ho fatto lo stesso viaggio, abbinando Kos a Kalymnos, pensa! Splendide splendide splendide!

viola ha detto...

Che bella vacanza deve essere stata! I ricordi delle giornate trascorse in bei luoghi e con la persona giusta sono indelebili!!! Ascolta la zia!